Home » Altre storie (pagina 2)

Altre storie

25 Aprile, Parma libera e multiculturale canta Bella Ciao. Moni Ovadia: “Salvini non conosce il valore della Liberazione, non può difendere il paese”

La democrazia è un valore e una conquista. E Parma, città delle Barricate che lo sa bene, come ogni 25 Aprile si è riversata in Piazza. Nel suo discorso Moni Ovadia ha attaccato Salvini: “Come può difendere il Paese chi non conosce il valore del 25 Aprile?”. E la Piazza, multiculturale, canta un’emozionante Bella Ciao      

Leggi Articolo »

Fare business in rete: guida alla creazione di ecommerce

Il commercio elettronico è ormai una realtà acquisita a livello mondiale con numeri che continuano a crescere anno dopo anno. Gli utenti si rivolgono alla rete per effettuare acquisti e dall’altra parte le imprese sanno che il web è un terreno potenzialmente fertile e si muovono di conseguenza. Internet in sostanza può essere una buona occasione per affari tanto lato ...

Leggi Articolo »

Storia crociata – Parma Milan, e quel delizioso tacco di Adriano…

Delle venticinque partite di campionato contro il Milan giocate nel nostro stadio Ennio Tardini, tutte disputate nella massima categoria (anche la primordiale del 1926), alla vigilia del nuovo capitolo che si scriverà domani per la 33^ giornata dell’odierna Serie A Tim, ci piace rivivere quella giocata sedici anni fa. Tra le pagine della secolare storia Crociata, abbiamo scelto questo paragrafo ...

Leggi Articolo »

I dati del gioco online in Emilia Romagna, la percentuale e le crescite

 Nel corso dell’ultimo anno gli italiani hanno speso l’1,8% del proprio reddito in media per il gioco. Questo dato vale non solo per il gioco online ma anche per tutte le altre tipologie di gioco. A rendere pubblici questi dati è Agimeg, agenzia giornalistica del mercato del gioco, che vede quelle che sono le dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche ...

Leggi Articolo »

Settore prestiti e finanziamenti: andamento in Italia

Cresce il dato relativo a prestiti e finanziamenti nel nostro paese: una contingenza che si sta registrando già da qualche anno, da quando banche e soprattutto finanziarie hanno iniziato nuovamente ad aprire i rubinetti del credito ai propri clienti. Nell’anno 2018, per citare un dato relativamente fresco, si è registrata una crescita del 2,2% di prestiti a famiglie ed imprese. ...

Leggi Articolo »