Home » Lifestyle&Moda » Come accorciare la barba per tenerla in ordine

Come accorciare la barba per tenerla in ordine

Da qualche anno è diventata una moda diffusa, un elemento trendy utile a conferire un aspetto più interessante ad un viso. Che sia appena accennata o moto folta, poco cambia, quel che conta è creare il proprio stile e, soprattutto, prendersi cura della propria barba.

Perché anche nel caso di barba lunga, all’apparenza non curata e lasciata crescere libera, c’è sempre un lavoro di cura piuttosto grande da portare avanti. Ecco allora che diventa di assoluta importanza accorciarla periodicamente, tagliarla così da dare una forma alla propria barba. Come fare per accorciarla?
Un tempo le operazioni di taglio della barba erano affidate ai barbieri; cosa che adesso sta tornando di moda, di pari passo con la moda di portarla lunga. In tutte le città nascono centri barber shop specializzati proprio in queste operazioni.

Come tagliare la barba

Ma non è l’unica soluzione, perché è possibile prendersi cura della propria barba anche in autonomia. A casa, con gli strumenti adatti. E si parla qui di regolabarba, forbici e tagliacapelli.
Il primo strumento è utile nei casi di barbe corte o di media lunghezza; viceversa, per barbe maggiormente lunghe si può intervenire direttamente con le forbici, per una prima accorciata, o con un tagliacapelli.
Al riguardo, tra i tanti modelli di rasoio elettrico presenti oggi sul mercato è indispensabile cercare di scegliere quello più adatto alla propria tipologia di pelle: e questo partendo dal fatto che alcuni possono essere più aggressivi rispetto ad altri. Un aspetto da considerare è se scegliere un rasoio a lamine o testina, con il primo modello (lamine) che va a recidere il pelo funzionando come la tradizionale lama; ed il secondo, a testina, che invece elimina il pelo con maggiore precisione grazie alla rotazione delle testine.

Uno stile per tutti

Una cura particolare quindi, tempo ed attenzioni da dedicare alla propria barba per riuscire a sintetizzare uno stile maggiormente adatto alle proprie aspettative. Magari anche traendo spunto da personaggi famosi che della barba hanno fatto uno stile di vita.
E ce ne sono diversi, si potrebbe citare Brad Pitt che da qualche anno ha puntato su baffi e pizzetto; così come Johnny Depp, che da I Pirati dei Caraibi ha reso famoso quello stile. Tra le barbe più famose di Hollywood ci sono anche quella di Keanu Reeves e di Bradley Cooper, mentre per restare in Italia si potrebbero citare Alessandro Borghi e Pierfrancesco Favino (soprattutto in alcune pellicole).
A ciascuno il suo stile quindi; e ce ne sono tantissimi, per trarre ispirazione può essere utile consultare la pagina Gillette relativa proprio ai vari stili con annessi consigli e tutorial su come avere una barba impeccabile.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*