Home » Tag Archivi: orto botanico

Tag Archivi: orto botanico

21 marzo-Inaugura ‘Florilegium’: le opere in evoluzione dell’artista Rebecca Louise Law tra Oratorio di San Tiburzio e Orto Botanico

Spostata al 21 marzo 2020, la prima personale italiana dell’artista britannica, tra Oratorio di San Tiburzio e Orto Botanico, è l’evento clou di Pharmacopea, progetto di riscoperta dell’identità chimico-farmaceutica di Parma Capitale italiana della Cultura 2020. Mantenendo la promessa implicita di spalancare o riaprire scorci inediti sul passato per lanciare un ponte che ne attivi il dialogo col contemporaneo, Parma ...

Leggi Articolo »

29 febbraio- All’Orto Botanico e alla Chiesa di San Tiburzio: ‘Florilegium’ dell’artista Rebecca Louise Law a Parma2020 per Pharmacopea

Mantenendo la promessa implicita di spalancare o riaprire scorci inediti sul passato per lanciare un ponte che ne attivi il dialogo col contemporaneo, Parma Capitale italiana della Cultura 2020 ospita la prima mostra personale italiana di Rebecca Louise Law, curata da OTTN Projects e sostenuta da Davines, Chiesi Farmaceutici e Cosmoproject nell’ambito del progetto Pharmacopea. In programma tra il 29 ...

Leggi Articolo »

“Not in my backyard”: l’Università di Parma rilancia l’Orto Botanico con un progetto internazionale

L’Orto botanico dell’Università di Parma si apre al mondo. Grazie a un co-finanziamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – MIUR, l’Università di Parma supporterà infatti con 6 borse di studio e tirocinio studenti provenienti da Paesi non europei, appassionati di natura e scienza e che abbiano competenze comunicative o di traduzione linguistica, oppure conoscenze tecniche informatiche, per condurre ...

Leggi Articolo »

Alla ricerca di foglie: storia dell’Orto Botanico di Parma. Chi lo progettò? Dov’era?

di Francesco Gallina Prima di appassionarmi alla letteratura, conducevo vita appartata alla ricerca di foglie. La fissa per la botanica mi condusse alla creazione di un erbario di quasi cinquecento foglie, tutte di specie differenti: dall’Aspidistra alla Ziziphus sativa, dal Kenaf al Karkadé, dal Tamarindo al Mirabolano, dall’Indaco selvatico alla Jojoba. Luoghi prediletti di questo strambo tizio – io – erano gli orti botanici. Avevo – ed ho – una ...

Leggi Articolo »