Home » Sanità (pagina 3)

Sanità

Legionella, a Parma almeno 13 casi in più di quelli conteggiati. Ricoverato al Maggiore un 38esimo contagiato

C’è un nuovo caso accertato di legionella a Parma: si tratta di un 61enne residente in zona Montebello. Le condizioni dell’uomo non sarebbero comunque gravi. Salgono così a 38 i casi accertati di legionella a Parma. Delle 19 persone ancora ricoverate al Maggiore, altre 3 sono state dimesse. Stabili anche le condizioni della 27enne ricoverata nei giorni scorsi in Rianimazione, ...

Leggi Articolo »

Legionella: occhi puntati sulle torri di evaporazione – Alle 21 streaming dell’incontro pubblico alla Don Milani

Questa sera, ore 21,   all’auditorium della scuola Don Milani (via Montebello 18), si terrà un incontro con i cittadini del quartiere Montebello, indetto dal Sindaco,  con Ausl, Iren e tutti i soggetti coinvolti,  per informare la città sulla situazione relativa alla legionella: Segui la diretta. Leggi il punto della situazione: Procura apre inchiesta su Legionella. I casi salgono a 35: grave una 27enne Intanto, ...

Leggi Articolo »

Procura apre inchiesta su Legionella. I casi salgono a 35: grave una 27enne

  La Procura apre l’inchiesta sull’epidemia di legionella partita dal quartiere Montebello. Si indaga verso ignoti per i reati di lesioni colpose, omicidio colposo ed epidemia colposa. Il fascicolo è stato aperto per iniziativa della stessa Procura e i titolari dell’inchiesta sono i sostituti procuratori Andrea Bianchi e Giuseppe Amara che faranno partire una serie di accertamenti per scoprire le ...

Leggi Articolo »

Legionella: morta 77enne. Giovedì un tavolo e un incontro pubblico

Un’altra anziana, una donna di 77 anni è morta dopo il ricovero all’ospedale Maggiore a causa della legionella. Nei giorni scorsi era deceduta una 86enne (LEGGI). Si mantiene dunque alta e costante l’attenzione e il monitoraggio delle istituzioni cittadine riguardo la legionella, vicenda che sta destando preoccupazione nella nostra città, in particolare nel quartiere Montebello e nelle zone attorno al Parco Bizzozero e a Piazzale ...

Leggi Articolo »

Legionella, il sindaco: “Non spargere allarmismo”

Mentre nella giornata di oggi, lunedì, si attendono gli esiti, almeno parziali, delle indagini svolte in laboratorio per scoprire l’origine della diffusione del morbo del legionario,  il sindaco Federico Pizzarotti segue da diversi giorni l’evoluzione  della situazione in tempo reale, tenendosi in contatto con le Aziende sanitarie, ARPAE e Iren, competenti ad intraprendere le azioni del caso, allo scopo di mettere in atto tutti gli accorgimenti possibili per ...

Leggi Articolo »

Legionella: 14 casi nella zona Montebello. Regione attiva unità di crisi

Sono stati riscontrati 14 casi di legionella nel quartiere Montebello. Due persone sono state ricoverate ma sono già state dimesse. L’Ausl sta indagando sull’origine della presenza della malattia in città. In particolare la maggior parte dei casi sono concentrati nella zona tra via Traversetolo, via Montebello e via Pastrengo. Una nota dell’Ausl e dell’ospedale riferisce: I soggetti sono stati ricoverati presso ...

Leggi Articolo »

Sanità, allarme della Cgil: in arrivo ticket per oltre 60 milioni

In arrivo nuovi ticket sanitari per gli italiani, per un totale stimato di 60,4 milioni di euro. Con il varo dei nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea) – ovvero le cure e prestazioni garantite ai cittadini gratuitamente o con compartecipazione alla spesa – varie prestazioni di piccola chirurgia finora gratuite, dall’intervento per la cataratta a quello per il tunnel carpale, ...

Leggi Articolo »

Nuovo piano sociale sanitario: la Regione al lavoro

Attivare percorsi e servizi per far rimanere le persone nell’ambiente originario di vita: non solo la casa, ma il contesto quotidiano fatto di spazi, di tempi, di relazioni e di conoscenze; rafforzare le politiche di prevenzione e di promozione del benessere sociale e della salute;  integrare le politiche sociali e sanitarie con quelle educative, della formazione, del lavoro e abitative. ...

Leggi Articolo »

Assunzioni e stabilizzazioni per oltre mille persone, fondo per cure dentali giovani 5-25 anni

Un sistema sanitario regionale ancora più forte ed efficiente, con 500 nuove assunzioni a tempo indeterminato e 402stabilizzazioni entro dicembre 2016, oltre alla proroga dei contratti dei 149 professionisti assunti per ridurre le liste d’attesa. E un Fondo integrativo aperto extra Lea che copra prestazioni a partire da quelle odontoiatriche rivolte alla fascia d’età 5-25 anni. Sono alcuni dei punti dell’Accordo sulle politiche regionali di qualificazione e innovazione del ...

Leggi Articolo »