Home » Economia (pagina 52)

Economia

Rc auto e neopatentati: consigli utili

L’idea secondo cui i costi dell’assicurazione per i soggetti neopatentati sarebbero eccessivamente elevati è, in realtà, non del tutto rispondente al vero. Innanzitutto, c’è da dire che i premi proposti dalle varie polizze cambiano da una compagnia all’altra, in quanto ciascuna pratica condizioni differenti a seconda dell’età del soggetto che fa richiesta dell’assicurazione auto. In linea di massima si può ...

Leggi Articolo »

Banca Monte addio: da lunedì sarà Banca Intesa

Intesa Sanpaolo incorpora Banca di Trento e Bolzano e Banca Monte Parma. Il 10 luglio, afferma il gruppo guidato da Carlo Messina, “in esecuzione delle rispettive decisioni consiliari e assembleari”, sono stati stipulati gli atti di fusione per incorporazione in Intesa Sanpaolo per l’istituto di credito Trentino e per quello di Parma. Il tutto con un aumento complessivo del capitale ...

Leggi Articolo »

Pali Italia: lavoratori davanti al Tribunale. A Rogato una preghiera: “Ci aiuti a salvare l’azienda”

  Ennesimo presidio dei lavoratori di Pali Italia. Questa mattina la manifestazione  con volantinaggio di fronte al Tribunale di Parma, in concomitanza con il deposito dei libri contabili da parte della proprietà che, a detta dei lavoratori, ha “fatto fallire un’azienda con ordini per milioni e tutte le carte in regola per funzionare e produrre reddito”. Con i dipendenti, disperati, ...

Leggi Articolo »

Tep al centro del consiglio provinciale: approvate le modifiche allo statuto

Tep al centro del Consiglio Provinciale: è stato raggiunto l’accordo per la riduzione del numero dei componenti da cinque a tre con l’introduzione dell’equilibrio fra i generi e la riformulazione delle determinazioni dei compensi e sono state ridefinite le modalità di funzionamento del consiglio d’amministrazione. La seduta del Consiglio di mercoledì ha visto la discussione della delibera per l’acquisizione, a titolo ...

Leggi Articolo »

Turismo a Parma, Ascom smonta la Provincia: “Nessun boom”

L’associazione di categoria dei commercianti – a proposito dell’incremento di turisti che vedrebbe nel 2015 il 10% di aumento grazie agli stranieri (dati forniti dalla Provincia di Parma) e da quelli più recenti relativi agli effetti di Expo – sottolinea che per quanto il dato cosi come pubblicato “sembrerebbe confortante ed ottimistico, sia necessario, a nostro avviso, un ulteriore approfondimento ...

Leggi Articolo »

Uffici postali bye bye. A Parma ne chiudono 11

La ‘razionalizzazione’ del servizio postale arriverà il prossimo 7 settembre. In provincia, nel parmense, tutti gli uffici fino ad ora definiti “a rischio” saltano. La notizia è arrivata nella mattinata di martedì: chiusura definitiva per 11 sedi, che potrebbero salire a 14: tre infatti continueranno ad erogare servizi a singhiozzo, con orari dimezzati. Da settembre saranno  chiusi gli ufficio  postali ...

Leggi Articolo »

Pali Italia, oggi presidio in Prefettura. La Cgil: “C’è un imprenditore pronto a salvare i dipendenti, cosa si aspetta a lasciarlo lavorare?”

Nel primo pomeriggio di oggi  martedì 14 luglio, alle ore 14.30, lavoratori e rappresentanze sindacali di Pali Italia incontreranno il Prefetto di Parma – fa sapere la CGIL in una nota – per sollecitare un suo intervento a proposito della vertenza che da lungo tempo sta interessando lo stabilimento di Pizzolese, sulla quale si sta determinando una situazione paradossale: pur in ...

Leggi Articolo »

Kale, sarà domani il giorno della verità?

“Si aprono spiragli positivi per i 122 lavoratori della Kale di Borgotaro; l’azienda sarebbe intenzionata a ritirare i licenziamenti annunciati nelle scorse settimane inoltrando l’istanza per ulteriori cinque mesi di cassa integrazione in deroga con la finalità di trovare soluzioni alternative per dare nuove prospettive all’occupazione e al sito produttivo”. Ad annunciarlo con cauta soddisfazione era stata la parlamentare del ...

Leggi Articolo »

Pali Italia, un acquirente certo e un tavolo al Ministero. Perché si perde tempo?

E’ stato fissato per il 21 luglio un tavolo presso il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma per dirimere la “questione” Pali Italia. E’ stato fissato per il 21 luglio un tavolo presso il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma per dirimere la “questione” Pali Italia. Al tavolo si accomoderanno, oltre ai sindacati ed ai rappresentanti del ministero stesso, la ...

Leggi Articolo »

Pali Italia. Patrizia Maestri (PD): “Bene la convocazione del tavolo di crisi al MISE”

Riceviamo da Patrizia Maestri, deputata Pd, e pubblichiamo: “E’ stato convocato per il prossimo 21 luglio al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo di crisi relativo all’azienda Pali Italia, attualmente in procedura di concordato. “Ho sollecitato numerose volte, a Roma, la convocazione di questo tavolo che, anche grazie alla preziosa collaborazione del Sottosegretario Paola De Micheli, sarà finalmente aperto nelle ...

Leggi Articolo »