Home » Homepage1 » Pilotta- Raccolta fondi per restaurare prestigiosa cornice del ‘700. L’appello del direttore Simone Verde

Pilotta- Raccolta fondi per restaurare prestigiosa cornice del ‘700. L’appello del direttore Simone Verde

di Titti Duimio

 

Il direttore del Complesso Monumentale della Pilotta Simone Verde lancia un appello ai parmigiani per portare a termine una delicata operazione di restauro di una grande cornice del ‘700 ritrovata in un sottoscala in pessime condizioni.

Il direttore ha voluto ricordare l’impegno e gli sforzi degli studiosi che lavorano all’interno del polo museale per restituire ai cittadini gli spazi e le opere presenti nel museo che raccoglie la storia e la cultura di una città e che devono necessariamente dialogare in modo complice con il tessuto sociale contemporaneo. 

“Ringrazio i due restauratori Federica Romagnoli e Gianpaolo Buzzi che con grande professionalità stanno concludendo un’importante operazione di restauro su un’imponente cornice di oltre 7 metri per 4 e mezzo della seconda metà ‘700 realizzata su disegno di Petitot per il primo quadro del Doyen acquistato dal duca Filippo di Borbone a Parigi nel 1760 per iniziare la preziosa collezione d’arte arrivata fino a noi” spiega il direttore Simone Verde.

Il quadro del Doyen esposto in Galleria Nazionale che è in attesa di recuperare la sua cornice origianaria è ‘La morte di Virginia’ di Gabriel-François Doyen del 1759, il quadro più grande della collezione della Pilotta.

Mancano i soldi per concludere il restauro e riposizionare la tela. – continua Simone Verde- I lavori ammontano a circa 10mila euro. La cornice non è solo un involucro per l’opera ma un suo vero e proprio completamento, un coronamento estetico e sintattico del quadro stesso che acquista efficacia e intensità proprio se se ne rispettano tutti i dettagli. Per questo abbiamo bisogno di un aiuto da parte dei cittadini e delle associazioni di Parma che vogliano contribuire a restituire alla città un altro pezzo della sua storia” conclude il direttore.

Per chi fosse interessato a una donazione contattare: carla.campanini@beniculturali.it
Tel. 0521.233309

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*